RE/MAX BELLADOMUS nasce dall’idea di Rossana Del Buono che con determinazione e ambizione decide di aprire l’agenzia di Pomezia in Piazza San Benedetto da Norcia in un momento storico disastroso per il settore immobiliare. Da donna ambiziosa, ma anche da “mamma coraggio” Rossana si lancia senza paracadute dalla mongolfiera più famosa al mondo, quella di RE/MAX il più grande e prestigioso gruppo immobiliare!

“Non sapevo dove sarei atterrata ma ero certa che avrei imparato a volare!”

 

Coinvolge da subito nella sua impresa il compagno di vita Pierfranco Spanu e così inizia il viaggio che, dopo 10 anni vede la formazione di un team vincente a sostegno e a servizio di tutte quelle persone che desiderano realizzare il più grande sogno della propria vita… acquistare casa!

 

“Certo, le difficolta ci sono e ci saranno ma la forza del team Belladomus sta proprio nel sostenerci l’un l’altro e trovare sempre qualcosa di nuovo, positivo e bello in cui credere”

 

 

Intraprendere la carriera di agente immobiliare è come percorrere un viaggio introspettivo di crescita professionale e personale, dove la meta è assolutamente molto allettante ma, parliamoci chiaro… se  stai pensando di diventare agente immobiliare, hai davanti a te una strada piena di sfide, dovrai lavorare duro, soprattutto i primi tempi, ma pian piano riuscirai a crescere nella tua professione, e a ottenere grandi soddisfazioni.

Diventare agente immobiliare è un’ottima opportunità per chiunque ami lavorare a contatto con il pubblico. Il mediatore immobiliare è colui che aiuta le persone nella compravendita della propria casa, è un ruolo quindi molto importante e che può regalare grandi soddisfazioni.

Per poter svolgere al meglio il lavoro di mediazione immobiliare, un agente deve possedere tutta una serie di importanti conoscenze relative allo svolgimento della professione e al mercato immobiliare nel suo complesso. Queste verranno in primo luogo apprese durante il corso di formazione e successivamente con l’idoneità alla professione e infine approfondite con il lavoro diretto in agenzia, che permetterà di acquisire la conoscenza pratica fondamentale per il lavoro di agente immobiliare, magari specializzandosi anche in specifici segmenti del settore (come ad esempio compravendite residenziali, commerciali ed affitti).

Con il tempo, quindi, un agente immobiliare imparerà a conoscere nel dettaglio, ad esempio, tutti i passaggi burocratici che stanno dietro la compravendita di un immobile, i documenti necessari e il modo in cui è giusto presentarli e compilarli, ma anche il metodo più corretto di valutare un immobile e di leggere l’andamento del mercato della propria area di riferimento.

Per diventare un agente immobiliare non bastano, però, solamente le competenze di tipo professionale e formativo, ma è necessario anche rispondere a un certo profilo caratteriale e personale, in modo da poter essere in tutto e per tutto idonei allo svolgimento della professione. Ovviamente queste caratteristiche non sono un requisito ritenuto fondamentale per legge, ma costituiscono un elemento preferenziale nel caso si svolga un colloquio per lavorare in un’agenzia immobiliare.

L’agente immobiliare opera a contatto con il pubblico e per questo deve dimostrarsi disponibile, gentile e cordiale, sempre pronto a rispondere ai dubbi dei clienti e a risolvere le problematiche che si possono creare durante il processo di compravendita. Molto importante è la capacità di ascolto ed empatia di un agente immobiliare, poiché la casa è un bene a cui è legato anche un significativo peso emotivo e quindi riuscire a entrare in contatto con i clienti anche a un livello personale è fondamentale.

Oltre alle buone doti relazionali, è importante anche possedere spiccate capacità di vendita e di promozione, sia di se stessi, poiché è un punto di forza di un agente immobiliare quello di mostrarsi degno di fiducia e rispetto, che degli immobili che vengono affidati alla sua mediazione.

Se desideri intraprendere questo viaggio con noi scopri di più… clicca qui!